Accesso Civico

 

(ex art. 5 D. Lgs. 33/2013)

 

Che cos’è

L’accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni od i dati di A.V.M. S.p.A..

Come esercitare il diritto

La richiesta è gratuita, non deve essere motivata e va indirizzata al responsabile della trasparenza. Può essere redatta sul modulo appositamente predisposto e presentata:

  • tramite posta elettronica certificata all’indirizzo avmspa@pec.avmspa.it
  • tramite posta ordinaria ad A.V.M. S.p.A., Isola Nova del Tronchetto 33, 30135 Venezia
  • tramite fax al n. 041 2722098

Il procedimento

A.V.M. S.p.A. dopo aver ricevuto la richiesta, la trasmette al responsabile per materia e ne informa il richiedente. Entro trenta giorni, la Società pubblica nel proprio sito istituzionale il documento, l’informazione o il dato richiesto e contemporaneamente comunica al richiedente l’avvenuta pubblicazione, indicando il relativo collegamento ipertestuale; altrimenti, se quanto richiesto risulti già pubblicato, ne dà comunicazione al richiedente indicando il relativo collegamento ipertestuale.

Ritardo o mancata risposta

Nel caso in cui si verifichino ritardi od omissioni nella pubblicazione e nella risposta, il richiedente può far ricorso al titolare del potere sostitutivo, utilizzando l’apposito modulo, affinché la Società pubblichi nel sito istituzionale quanto richiesto se obbligatorio e contemporaneamente ne dia comunicazione al richiedente, indicando il relativo collegamento ipertestuale.

Tutela dell’accesso civico

Contro le decisioni e contro il silenzio sulla richiesta di accesso civico connessa all’inadempimento degli obblighi di trasparenza il richiedente può proporre ricorso al giudice amministrativo ai sensi del D. Lgs. 104/2010.

· responsabile della trasparenza

dott.ssa Matilde Bellini, Responsabile Internal Audit Gruppo AVM

 

· titolare del potere sostitutivo

ing. Giovanni Seno Direttore Generale Gruppo AVM

 

Ai sensi dell’articolo 13 del D. Lgs. 196/2003, A.V.M. S.p.A. informa che: il trattamento dei dati conferiti con la richiesta di accesso civico sono finalizzati allo svolgimento delle proprie funzioni istituzionali in relazione al procedimento avviato; il trattamento sarà effettuato con modalità informatizzate e/o manuali; il conferimento dei dati è obbligatorio per il corretto sviluppo dell’istruttoria e degli altri adempimenti procedimentali; il mancato conferimento di alcuni o di tutti i dati richiesti comporta l’annullamento del procedimento per impossibilità a realizzare l’istruttoria necessaria. Il dichiarante può esercitare i diritti di cui all’articolo 7 del D. Lgs. 196/2003 (modifica, aggiornamento, cancellazione dei dati ecc.) avendo come riferimento il responsabile del trattamento degli stessi per A.V.M. S.p.A.. Titolare del trattamento è A.V.M. S.p.A.; incaricato del trattamento è il personale aziendale ivi preposto.